NATALIA RE

Cosa Faccio

Natalia Re, Business Developement Manager presso la Ugri Servizi per l’ Ambiente, laureata con il massimo dei voti in Filosofia presso l’Università degli Studi di Palermo, specializzata in etica ambientale , marketing internazionale ,relazioni pubbliche, project management e green management.

L’ azienda palermitana, fondata nel 1983,  è leader nella fornitura di servizi ambientali rivolti alle aziende pubbliche e private oltre alle utenze domestiche, opera nel settore  ambientale  e civile, industriale, artigianale, commerciale e sanitario.

 

Natalia Re  in azienda  definisce e organizza gli  obiettivi strategici e finanziari,   controlla l’ andamento del mercato, identifica nuove opportunità e si occupa delle relazioni interne ed esterne.

La Manager ha come obiettivo quello di migliorare  il posizionamento sul mercato dell’azienda tenendo conto ed innalzando i livelli di sostenibilità ambientale, contribuendo alla realizzazione di attività sociali, di formazione,  e commerciali che abbiano un impatto solidale ed etico.

 

Competenze che sono state sviluppate e acquisite grazie all’esperienza svolta presso  la Camera di Commercio italiana a Parigi e  alla P.G.E. Produzione Grandi Eventi S.r.l., azienda di famiglia, operante nella internazionalizzazione, con l’ incarico di P.R. Manager e Marketing Director, curando i rapporti con  i mercati europei, mediorientali, nordamericani e nord africani.

Dopo anni di consulenze ambientali in strutture pubbliche e private,  dieci anni fa, è arrivato l’incarico in Ugri-Servizi per l’Ambiente.

 

Mamma di Sophia e moglie. Amica   leale e  vera , mai costruita, certa che i rapporti umani empatici siano alla base di ogni conoscenza:  “Mi scelgo io gli affluenti”.

 

Appassionata ai temi ambientali ha, attraverso questi, sensibilizzato  e portato avanti incontri di beneficenza per le fasce deboli, ha promosso lo sport, essendone patrocinante,  con la distribuzione di abbonamenti del Palermo calcio per sensibilizzare la tutela e la cura dell’ambiente.

 

Attenta e impegnata sul fronte della  divulgazione delle buone pratiche  a tutela dell’ecosistema.

Non nasconde le sue emozioni che  trapelano dalla pittura e dalla scrittura, lettrice incallita e visione lunga verso un futuro sempre più ecosostenibile.

Esempio di impegno sociale e di cittadinanza attiva, motivata nell’impegno sulle pari opportunità per la rimozione di ogni ostacolo alla partecipazione economica e politica delle donne.

“Guerriera felice”.